PAN Arredi presenta la Realtà Virtuale nell’arredamento

Hai difficoltà ad immaginare come sarà l’arredamento della tua casa?

 

Oggi, con noi, grazie alla Realtà Virtuale, il progetto diventa “reale”.

Cosa vuol dire? Semplice! Vuol dire che finalmente potrai non solo valutare gli spazi, ottimizzando tutto nel minimo dettaglio, ma anche personalizzare i tuoi ambienti come preferisci, cambiando texture, materiali e colori.

Infatti, ricostruiremo per te una copia virtuale del tuo ambiente nel quale potrai muoverti e interagire con l’arredamento che sceglierai.

Non ci credi? Dai un’occhiata al filmato e poi mettici alla prova.

Vieni a trovarci e affidati al nostro staff per vedere e provare come funziona.

Da PAN Arredi la Realtà Virtuale è molto di più di un’esperienza!

Ti aspettiamo!

 

QUALI SONO I TREND PER LA PRIMAVERA 2019?

Con l’arrivo della primavera torna la voglia di rinnovare il look della propria abitazione: scopriamo insieme quali sono i consigli di arredamento primaverili per il 2019.

 

Sì alle tinte fredde

In questo contesto sembrano raccogliere i più ampi consensi le tonalità fredde, in grado di trasmettere una sensazione di rilassatezza e serenità.

Il vantaggio di tali cromie sarebbe dunque molteplice: oltre a favorire il relax, la scelta di toni freddi per elementi d’arredo e decorazioni sarebbe infatti perfetta per far apparire più grandi gli ambienti domestici.

E  toni pastello?

Con meno spazio per i classici toni pastello: le attuali tendenze si orientano verso colori più intensi che si accompagnano a un arredamento sobrio e minimale.

Tra le cromie più interessanti di questa stagione c’è senza dubbio l’azzurro balena, che richiama il cielo e il mare: abbinato a elementi dorati che ne vivacizzano il carattere, è adatto per rinnovare bagno o cucina.

Interessante anche il color prugna, più avvolgente e morbido, perfetto per rendere gli spazi living eleganti e sofisticati.

Tra i toni più desiderati degli ultimi anni anche il verde smeraldo, in grado di trasmettere armonia e tranquillità pur mantenendo una certa eleganza: la scelta perfetta sia per armadi e pareti in camera, sia per salotti e ingressi.

 

UNA POLTRONA IN CAMERA DA LETTO

Mettere una poltrona in camera da letto è una buona idea: permette di creare un angolo relax e porta una nota di stile e, volendo, di colore.

Poltrona in camera: qual è il modello più adatto? Prima di tutto dovrebbe essere di dimensioni contenute, poi ben imbottito e con lo schienale sufficientemente alto in modo da offrire il giusto sostegno alla schiena.

Per quanto riguarda lo stile della poltrona in camera, due sono le strade che si possono percorrere: sceglierne una in sintonia con gli altri mobili presenti oppure preferire un modello che stacchi del tutto, magari in un colore squillante, in modo da individuare una zona funzionale del tutto indipendente dal resto della stanza.

Se poi c’è spazio, oltre alla poltrona in camera, nell’angolo lettura-relax si può aggiungere un pouf, per aumentare il comfort. Chi al libro preferisce tablet o ebook, consideri di avere una presa a portata di mano, per poter caricare i propri device. Sarebbe meglio poter disporre anche di una lampada da terra con paralume orientabile, per leggere anche di sera.

REALTA’ AUMENTATA PER L’ARREDAMENTO

Vivere in un appartamento in affitto o in una casa di proprietà può avere i suoi lati negativi, ma ha tante possibilità di sfogo creativo personale: infatti, una nuova realtà di arredo degli spazi interni si fa strada e ci aiuta a scegliere i mobili e le disposizioni migliori. Ecco a te la Realtà Aumentata per l’Arredamento.

La Realtà Aumentata per l’Arredamento sfrutta lo sviluppo tecnologico della realtà virtuale per arredare qualsiasi abitazione in modo intelligente e consono agli spazi disponibili.

Realtà Aumentata per l’Arredamento: nuove potenzialità

L’arredamento è un settore strategico per l’incremento dell’impiego della realtà virtuale; questo dipende dal fatto che si possono vedere in 3 dimensioni oggetti e mobili che dovremmo già comprare e allestire.

Il vantaggio per il consumatore finale è quindi enorme: fare scelte di arredo oculate e strategiche senza andare a sprecare soldi né spazio. Questo è il modo migliore per applicare la tecnologia all’avanguardia nella vita di tutti i giorni.

E anche per gli arredatori o i designer di interni è un beneficio poter generare realtà di arredo su misura e personalizzate per ogni loro cliente.

Un esempio di efficienza ed eccellenza tutta italiana è RealMore, un’azienda che si è evoluta negli anni adeguandosi alle rivoluzioni in campo domotico e ha disposto una applicazione con Realtà Aumentata per l’Arredamento dal nome significativo Augmented Furniture – Arredamento Aumentato.

Questa applicazione è compatibile con i dispositivi mobili iOS e Android e si scarica gratuitamente dal sito ufficiale dell’azienda. Attivando l’applicazione Augmented Furniture, il catalogo di arredo è facilmente consultabile sul nostro dispositivo e si può personalizzare applicando i filtri per la ricerca selettiva. Ogni scheda del prodotto è ampiamente dettagliata.

Ma la vera rivoluzione sta nel fatto che ogni mobile o mobilio scelto si può collocare virtualmente in una stanza precisa fatta su misura dall’utente. La scala di grandezza è 1:1, quindi dà le stesse dimensioni della realtà tangibile.

Infine, l’applicazione per la Realtà Aumentata per l’Arredamento dispone di un righello che funge da metro e combina ogni tipologia di arredo in funzione delle scelte di personalizzazione che fai.

In poche parole: scegli il mobile in 3d, lo collochi nella tua stanza. Dopo aver deciso che ti piace com’è posizionato, ti puoi divertire a cambiare texture, colore e materiale oppure combinarlo con altri oggetti del catalogo.

Invece, un altro esempio di applicazione per la Realtà Aumentata per l’Arredamento è dell’azienda polacca Tylko con lo sviluppo di un’app dallo stesso nome che applica la realtà aumentata per ottimizzare le scelte di arredo e di design.

Anche per l’applicazione polacca sono compatibili i sistemi operativi iOS e Android. Per il momento è ancora in fase di lancio ma è molto promettente. La differenza principale con l’azienda italiana è l’utilizzo della realtà virtuale.

Infatti, per Tylko si deve appoggiare un foglio speciale con il codice del mobile – dato dall’azienda – in prossimità della zona da arredare. Con il proprio dispositivo mobile si inquadra il foglio e sullo schermo appaiono gli oggetti collegati al codice a barra personalizzabili e modellabili a piacimento.

La personalizzazione prevede la scelta del materiale, delle dimensioni, dei colori e delle rifiniture. Una volta scelto il mobile, si fa richiesta di acquisto all’azienda direttamente dall’App.
La Realtà Aumentata per l’Arredamento è la nuova era del design di interni e della domotica vanno a braccetto: la creatività dei primi e supportata e sviluppata dalla tecnologia della domotica.
La casa del futuro sarà progettata da ingegneri del design e l’arredo sarà a portata di click.

 

Stefania Scarale
Appassionata di Tecnologia, Hi-Tech, Fitness e Domotica

Fonte: Accessori Indossabili

ARIA NUOVA IN CASA PAN ARREDI: NUOVO SITO ON-LINE

Il nuovo anno porta con se un’aria nuova anche in casa PANArredi. On-line il nuovo sito!

 

Più ricco di contenuti, più fruibile e sicuramente al passo con i tempi.

Abbiamo dato maggiore spazio ai nostri partner storici e a quelli più recenti, abbiamo voluto dare un assaggio di quello che è il nostro showroom con l’intento di presentare anche on-line i nuovi allestimenti.

Abbiamo integrato una sezione notizie, per condividere con i nostri amici clienti le novità del settore dell’arredamento e del territorio al quale siamo profondamente legati.

Uno sguardo al futuro insomma, senza però perdere di vista la tradizione e la qualità che ci contraddistingue e ci lega a tutti voi.

Vi aspettiamo quindi per una visita virtuale e, ancora di più, di persona per conoscervi e farci conoscere.

A presto!

BONUS MOBILI E ELETTRODOMESTICI 2019: COME FUNZIONA?

La nuova legge di Bilancio contiene la proroga del Bonus mobili ed elettrodomestici per il 2019. Vediamo come funziona il bonus

Il bonus mobili ed elettrodomestici 2019 consiste in una detrazione del 50% su una spesa massima di 10mila euro per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A (per i forni) o A+.

La detrazione è per una spesa massima di 10.000 euro divisi in 10 rate di uguale importo.

La detrazione spetta solo ai contribuenti che hanno iniziato la ristrutturazione del proprio immobile a partire dal 1º gennaio 2018 in poi e che hanno acquistato nuovi immobili ed elettrodomestici per quella stessa casa.

I contribuenti che possono beneficiare del bonus sono: proprietari di immobili; usufruttuari; nuda proprietà; affittuari; comodato d’uso, soci di cooperative; imprenditori individuali a patto che l’immobile non sia ad uso strumentale; società semplici in nome collettivo e imprese familiari se l’immobile non sia ad uso strumentale.

Bonus mobili ed elettrodomestici causale bonifico

Per avere la detrazione del bonus mobili ed elettrodomestici 2019 occorre effettuare i pagamenti con bonifico o carta di debito o credito. Se il pagamento è disposto con bonifico, non è necessario utilizzare quello (soggetto a ritenuta) appositamente predisposto da banche e Poste S.p.a. per le spese di ristrutturazione edilizia.

Per poter usufruire del bonus mobili ed elettrodomestici sul bonifico parlante bisogna indicare:

  • causale del versamento relativa ai lavori di ristrutturazione
  • codice fiscale del beneficiario della detrazione
  • numero di partita Iva o codice fiscale del soggetto del venditore o del produttore

La causale del bonifico parlante per il bonus mobili ed elettrodomestici deve essere la seguente “Spese per arredi o elettrodomestici ai sensi dell art. 16, comma 2, DL 63/2013″. Pagamento della fattura n XY del giorno/mese/anno”.

Bonus mobili ed elettrodomestici per i televisori, il forno, i frigoriferi e la caldaia

Il bonus mobili ed elettrodomestici si può usufruire per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A e A+ destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

SI può usufruire del bonus mobili ed elettrodomestici anche per l’acquisto di forni (di classe energetica A), frigoriferi (uguale o superiore alla classe energetica A+).

Il bonus mobili ed elettrodomestici vale anche per l’acquisto di una caldaia, perché la sostituzione della caldaia rientra tra gli interventi di “manutenzione straordinaria”. E’ necessario, comunque, che ci sia un risparmio energetico rispetto alla situazione preesistente. Niente da fare per il televisore. Con la normativa vigente non si può, né si potrà usufurire del bonus mobili ed elettrodomestici per l’acquisto di un televisore.

La guida dell’Agenzia delle entrate per il bonus mobili ed elettrodomestici

Un valido aiuto per i contribuenti che vogliono maggiori informazioni sul bonus mobili ed elettrodomestici 2019 viene dal sito dell’Agenzia delle Entrate. Ogni anno l’Agenzia pubblica una guida per il bonus mobili ed elettrodomestici.

 

Fonte: Valore Immobiliare

TENDENZE ARREDAMENTO 2019: TROPICAL E PERSONALIZZAZIONE

Con il nuovo anno gli appassionati si interrogano sulle nuove tendenze nel mondo dell’arredamento che sembrano confermare le linee MINIMAL.

 

Promossi ancora i colori pastello, come il rosa e l’azzurro abbinato all’oro, che hanno avuto un grande boom nel 2018, ai quali verranno abbinati colori più decisi.

La novità assoluta riguarda l’esplosione dello stile TROPICAL. Ambienti multicolor, floreali e naturali in tutti gli accessori, soprattutto i tessili e nella carta da parati.Nella zona living, focus incentrato nella geometricità e nel confort.

Divani puramente estetici lasciano spazio alla morbidezza del tessuto, sempre in tinte neutre, abbinate a cuscini e decorazioni più ardite, soprattutto in stile Tropical.

Probabilmente i colori del 2019 saranno il BLU, nelle sue più ampie declinazioni, dall’azzurro al blu navy e il VERDE SMERALDO intenso.

In sintesi, palette di colori neutri si accosteranno armoniosamente a colori più decisi e intensi.

Rimane sempre un punto di riferimento lo stile INDUSTRIAL con il noto mix di legno ferro e ghisa. pronto ad abbinarsi con quello ESOTICO e ANIMALIER, per dare un tocco di grande personalità alla propria casa.

Il grande tema del 2019 è la PERSONALIZZAZIONE.

Siete pronti a fare vostro il nuovo stile del 2019?